Casa passiva

    abitare-passivhaus

    CASA PASSIVA

    Una scelta di autonomia

    La casa passiva in legno, molto diffusa nel Nord-Europa, si sta diffondendo ultimamente anche in Italia. Merito anche di un risparmio energetico incredibilmente superiore rispetto a una normale abitazione, quasi del 90%.

    Abitare Legno è uno dei leader nella progettazione e realizzazione di passivhaus nel nostro Paese e utilizza tecnologie all’avanguardia che consentono di godere appieno di tutti i vantaggi che un edificio di questo tipo può proporre.

    Dove nasce l’idea della Casa Passiva

    La casa passiva nasce nel 1988 a Darmstadt, in Germania, dalla collaborazione tra il fisico tedesco Wolfgang Feist e Bo Adamson, professore e ricercatore svedese della Lund University.

    La loro intuizione fu quella che, grazie all’adozione di particolari attenzioni dedicate all’isolamento termico e alla massima efficienza energetica, fosse possibile realizzare una casa passiva prefabbricata in grado di provvedere autonomamente al proprio riscaldamento.

    Quali sono i segreti di una Casa Passiva

    L’alta efficienza energetica delle case passive è dovuta a una serie di accorgimenti progettuali e costruttivi che pongono massima attenzione a:
    • isolamento termico del tetto e delle pareti, grazie a materiale isolante più spesso collocato nello strato esterno di ogni singola parete esterna e a una perfetta coibentazione del tetto e degli infissi (sistema involucro);
    • eliminazione di ponti termici, principale causa della dispersione del calore e della formazione di muffa o condensa;
    • ventilazione meccanica controllata, che evita perdite di calore e rende omogenea la temperatura all’interno dell’edificio;
    • esposizione al sole nord-sud ove possibile e forma compatta per evitare una eccessiva dispersione di calore.